Società partecipata – Possibilità di assumere personale senza intaccare la capacità assunzionale delle amministrazioni partecipanti

    CORTE DEI CONTI, SEZ. LOMBARDIA – PARERE 25 ottobre 2018, n. 302
    Una società partecipata – nel rispetto delle direttive impartite dalle proprie amministrazioni partecipanti e degli specifici obblighi legislativamente previsti e, in particolare, da quanto statuito dal TUSP, anche per quanto attiene alle modalità attraverso cui procedere – può porre in essere assunzioni, senza che ciò possa intaccare la capacità assunzionale delle predette amministrazioni partecipanti