Comunicazioni ai consiglieri e convocazioni sedute via PEC – Legittimità

    CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – SENTENZA 24 ottobre 2018, n. 6042
    Convocazione del Consiglio comunale a mezzo di posta certificata – L’assegnazione della casella di posta certificata ai singoli Consiglieri effettuata dall’Amministrazione comunale ai fini dell’effettuazione delle comunicazioni inerenti il funzionamento del Consiglio comunale determina una presunzione di conoscenza delle stesse da parte dei destinatari ogni qual volta la regolare trasmissione risulti attestata dalla ricevuta di accettazione da parte del servizio di Posta Certificata utilizzato